---------- Spazio Streaming ----------

   CLICCA PER L'ARCHIVIO DELLE CELEBRAZIONI....IN TEMPO DI COVID   

  CLICCA SUL BANNER PER ALTRI VIDEO E FOTO RELATIVI ALLA DEVOZIONE POPOLARE

 

 

   

CLICCA SUI BANNERS PER APPROFONDIRE 

 

 

Eventi in Parrocchia

Agosto 2020
D L M M G V S
26 27 28 29 30 31 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
Nessun evento
 
 SEGUI IL GRUPPO SU FACEBOOK ...CLICCA SUL BANNER   
 

News

CANOSA SI PREPARA A COMMEMORARE IL VENERABILE ANTONIO MARIA LOSITO: UNA STORIA DI FEDE E DI SANTITÀ NELLE DIFFICILI PROVE DELLE EPIDEMIE...di Don Mario Porro

La recente pandemia di coronavirus è solo l’ultima di una lunga serie di flagelli che hanno colpito, anche duramente, il nostro Paese, lasciando in eredità alla nostra storia un lungo elenco di memorie legato a periodi di estrema sofferenza. Le epidemie hanno diversi nomi e nei secoli passati Canosa non ne ha scampata una: peste, colera, spagnola ….   

Momenti di dolore, di smarrimento, di fede resa traballante dall’idea, dettata dalla paura, di essere stati abbandonati. Eppure, proprio in contesti così difficili, la storia ci ha mostrato la presenza di uomini e donne che, affrontando le avversità, hanno saputo rendere se stessi degli esempi di fede incrollabile, toccando con mano le piaghe degli ammalati per incarnare in pieno la loro vocazione di religiosi. Fra la gente e per la gente.  ...(Continua a leggere)

RIPARTIAMO DA… di Mons. Felice Bacco

Dichiarata la fine dell’emergenza nel nostro Paese, tornati ad una relativa normalità nelle nostre azioni quotidiane, pur non dimenticando che il “nemico” continua a circolare, molte realtà associative, economiche e culturali, hanno creato momenti di riflessione e dibattito al loro interno, per stabilire come ripartire con maggiore efficacia, anche alla luce dell’esperienza fatta nel tempo del lockdown. Da ogni esperienza, anche dalle più dolorose, si possono ricevere insegnamenti e maturare indicazioni per rendere più efficace il proprio impegno, in vista degli obiettivi che, a tutti i livelli, si intendono riprendere, correggere, perché possano essere raggiunti...(continua a leggere)

Basilica Cattedrale di San Sabino

< VAI - Tour Virtuale Basilica Cattedrale San Sabino


Tour Virtuale Museo dei Vescovi - VAI > 

Biblioteca Sabiniana

VITA DEL SANTO   San Sabino

LUOGHI PALEOCRISTIANI E SABINIANI

ACCESSO CONSULTAZIONE

 

Museo dei Vescovi

Palazzo Minerva - Museo dei VescoviPalazzo Minerva (1840)

GALLERY

INFO VISITE

Concattedrale Basilica San Sabino - Portale Ufficiale

CASA FRANCESCO

                            “CASA FRANCESCO”, Dedicata al Papa una mensa per i poveri

Preannunciata la sua nascita il 9 febbraio, giorno in cui si ricorda la morte di San Sabino, durante la celebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo, il 5 marzo, mercoledì delle ceneri, ha aperto le sue porte “Casa Francesco”.

La scelta del giorno di inizio delle attività è stata determinata dalla volontà di vivere in maniera concreta soprattutto (ma non solo) la quaresima, offrendo la possibilità, a quanti hanno bisogno, di consumare un pasto caldo giornaliero.

La “casa” è dedicata a Papa Francesco perché dall’inizio del Suo pontificato, continuamente esorta tutti a stare dalla parte dei poveri e a concepire la chiesa come un “ospedale da campo”, che cerca di curare le ferite procurate dalle difficoltà della vita.

Casa Francesco nasce dall’impegno di tutte le Comunità parrocchiali di Canosa che, oltre ad offrire un servizio di distribuzione viveri e di indumenti presso le varie parrocchie che costituiscono la zona pastorale, ora hanno reso possibile la realizzazione di una mensa comune.

La sede è inglobata nella struttura dell’Asilo Minerva (alle spalle dell’ingresso principale, in piazza Caporale) e ha visto subito l’impegno entusiasta di un numero considerevole di volontari, organizzati in turni quotidiani di servizio (in cucina, servizio tavoli, accoglienza).

Tutte le sere, dalle ore 18.30 alle 19.30, viene distribuito e consumato presso la sede: un primo, il secondo con contorno e frutta a tutti coloro che ne fanno richiesta. Attualmente sono, mediamente, una quarantina coloro che usufruiscono di questo servizio, quasi tutti italiani.

Il clima che si è istaurato tra tutti coloro che frequentano “Casa Francesco”, è di grande cordialità e discrezione: veramente si respira, a detta di tutti, un atmosfera di grande solidarietà.

C’è anche un grande coinvolgimento da parte di diversi imprenditori e privati cittadini che, da subito, non hanno mai fatto mancare gli alimenti necessari per il funzionamento della mensa.

“Casa Francesco” non fa solo bene a chi ha bisogno di sostegno, in questo momento generale di difficoltà, ma è sicuramente un ulteriore stimolo a crescere nella cultura del volontariato: è proprio vero che donando si riceve! 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna