Comunicazioni

Finanze vaticane tra conti, immobili e Ior: le verità ignote ai più.

.. di Mimmo Muolo martedì 22 ottobre 2019

Molto si è detto e si è scritto sul patrimonio immobiliare della Santa Sede e in particolare di quello di proprietà dell’Apsa. I numeri certificati parlano chiaro. I numeri degli immobili: 2.400 appartamenti a Roma 600 tra negozi e uffici. Molto si è detto e si è scritto sul patrimonio immobiliare della Santa Sede e in particolare di quelli di proprietà dell’Apsa. I numeri certificati parlano in realtà di 3.000 unità: in particolare si tratta di 2.400 appartamenti e di 600 tra negozi e uffici. Il 60 per cento di questi sono affittati a dipendenti vaticani a canone agevolato. Non ci sono immobili sfitti se non gli appartamenti di servizio e quelli sede di uffici di Curia. Per questo patrimonio immobiliare l’Apsa paga regolarmente l’Imu la Tasi e L’ires al comune di Roma e a quello di Castel Gandolfo. Nel 2018 una cifra pari a 9,2 milioni di euro.....(continua a leggere)

FORMAZIONE ALL’UTILIZZO DEI SOCIAL...di Mons. Felice Bacco

 “Prendersi cura del prossimo” possiamo dire che è la sintesi della vita cristiana: “Amare Dio e il prossimo”, racchiude tutto l’insegnamento etico e spirituale del vangelo, a tal punto da non poter dire di amare Dio se non ci prendiamo cura del prossimo, se non abbiamo “compassione” (“soffrire con”) dell’altro, se non ci facciamo carico della “povertà” e dei bisogni di chi incontriamo sul nostro cammino, proprio come avviene nella famosa parabola del “Buon samaritano”. ...(continua a leggere)

UNA TESTIMONIANZA COERENTE E CREDIBILE PER EDUCARE E FORMARE UNA COMUNITA'...UNA COMUNITA’ CHE FORMA SE FORMATA..

La fine di ogni estate ci prepara all’inizio di un nuovo anno sociale, pastorale, scolastico. I docenti, in questi giorni che precedono l’inizio delle attività in aula, si sono riuniti a più riprese per programmare il nuovo anno scolastico; nelle diocesi e nelle parrocchie ci si avvia a programmare l’anno pastorale; nella stessa vita politica e istituzionale si rinnova un fervore che appariva attenuato dalla pausa estiva.

La scuola italiana, in ogni suo ordine e grado, si prepara a iniziare un nuovo anno, per ritornare ad offrire agli studenti una proposta educativa e formativa seria, aggiornata, verificabile negli strumenti, nei metodi, nelle pratiche, nei risultati, che aiuti ogni giovane a crescere responsabilmente e ad arricchire il proprio bagaglio umano e culturale. (continua la lettura)

Tra fede e arte più di ogni altra immagine... Madonna della Fonte, cent’anni fa l’«incoronazione» dell’antica icona.

 E’ bello dare risalto e solennità all’Icona Bizantina della Madonna della Fonte, in occasione del Centenario della sua Incoronazione.

Più di ogni altra immagine e simulacro, questa Icona Odegidria, ha accompagnato la fede e la devozione della Comunità di Canosa, la sua storia e la sua stessa vita. Secondo una antica tradizione, confermata dal Prevosto Andrea Tortona, nella sua Storia Primaziale della Chiesa di Canosa, l’icona viene portata a Canosa da San Sabino, di ritorna da uno dei suoi viaggi a Costantinopoli.... (continua a leggere)