• 1
  • 2

.........a cura di don Nicola Caputo 

 

  

 

 

 

Vangelo animato

Carissimi Amici, la gente… voi chi dite che io sia? È la domanda che il Signore pone ai suoi discepoli. Anche oggi si sentono voci e giudizi contrastanti su Gesù: c’è chi lo ritiene un saggio, un generoso moralista, un protagonista della storia, e c’è anche chi lo calunnia, chi lo odia. Ma la sola e vera identità di Gesù è quella proclamata da Pietro: “Tu sei il Cristo”. Se riduciamo la fede cristiana al chiuso di un orizzonte umano, per quanto nobile, siamo in errore: Cristo è venuto a portare la salvezza eterna, la speranza soprannaturale. Non basta riconoscere Gesù come Figlio di Dio: bisogna imitarlo in ciò che egli ha di più specifico, cioè nell’amore alla croce che non è il fine, ma il mezzo necessario per compiere la redenzione. Se vogliamo essere “corredentori” non possiamo rifuggire la croce, perché solo attraverso di essa, perdendo la nostra vita, la ritroveremo nell’eternità, partecipando alla risurrezione di Cristo.

Santa domenica.

 

 

 

   

    Clicca qui per scaricare il foglietto della Santa Messa   

Ascolta Il Vangelo

 Archivio de "La Parola della domenica"